Home » News

Steve Jobs voleva rendere Apple un operatore mobile

15 novembre 2011 No Comment

Il venture capitalist John Stanton sostiene che Steve Jobs aveva pensato di utilizzare reti Wi-Fi con spettro non licenziato per bypassare i vettori classici e creare una rete di telefonia mobile. Tale idea sarebbe stata nella testa di Steve Jobs per diverso tempo e prima della presentazione dell’iPhone.

Il piano si sarebbe poi rivelato irrealizzabile, ma Stanton descrive questa “visione” di Steve Jobs come un ulteriore prove di come il co-fondatore di Apple volesse controllare l’intera esperienza utente, dall’inizio alla fine.

Lo stesso Stanton è stato più volte a contatto con Steve Jobs, dal 2005 al 2007, proprio per sondare il terreno per la realizzazione di questo progetto. “Voleva sostituire i vettori classici” ha dichiarato Stanton “per questo io e lui abbiamo passato molto tempo insieme per parlare della possibilità di creare un sistema di rete sfruttando Wi-Fi con spettro non licenziato. Questa era parte della sua visione.

Jobs abbandonò l’idea nel 2007, quando decise di affidare l’iPhone ai vettori tradizionali, ma riuscì comunque ad avere una notevole influenza sul campo, costringendo gli operatori alle sue condizioni (come l’assoluto divieto di stampare loghi degli operatori sul case dell’iPhone e la percentuale dei profitti degli abbonamenti da dare ad Apple).

[via]



Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.